L’autunno – ricerca interiore

L’AUTUNNO [ Ricerca Interiore ]

Da molto tempo penso che dovremmo assolutamente osservare di più la Natura, nostra madre, sorella, amica. Lei ha movimenti bellissimi, risposte e domande perpetue. Uno dei suoi stati più affascinanti è l’Autunno, il più lento dei suoi passaggi. L’Autunno è la deposizione delle armi, l’abbandono della fretta, il cambio d’abito totale e soprattutto la riscoperta della lentezza. Questo comporta denudarsi, raccogliersi e Ri-conoscersi. Rivedersi migliori, non siamo forse qui per questo? Per crescere, diventare più “belli”, più giusti, più diversamente uguali, in una ricerca interiore dove scavare dentro il sé più profondo e arrotondare le punte. In questa foto dentro questo giallo ballerino ogni angolo sembra felice. Solo a guardarla la quiete già avanza, i pensieri si placano, le ore, sempre più piccole fanno meno paura. Il riposo della Natura, coincide con riti che ritornano, che incontriamo come vecchi amici fidati, una coperta di sentimenti che scalda ovunque. Così mi viene in mente la frase di Elisabeth Lawrence:

Ognuno dovrebbe trovare il tempo per sedersi e guardare la caduta delle foglie.

Testo e immagine Maria Luisa Lamanna ©

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.