MCC – Metropolitan Community Churches

cropped-handslogo1.jpgLa Metropolitan Community Churches (MCC) è un movimento post-denominazionale inclusivo sorto nel 1968 a Los Angeles dall’idea del rev. Troy Perry, il quale, a seguito dell’espulsione dalla sua chiesa a causa del proprio coming out, si sentì chiamato a creare una chiesa basata sul messaggio di liberazione presente nei Vangeli che fosse aperta e accogliente verso chiunque. Sebbene le sue origini affondino nella teologia protestante, oggigiorno la MCC è una fraternità di chiese diverse e preferisce definirsi come “movimento” essendo in crescita ed evoluzione continua e “post-denominazionale” in quanto non esclusivamente rinchiusa in nessuna delle correnti cristiane (protestante, cattolica, anglicana, ortodossa).